lucaCostamagna
MilanoCittaNuova

Assessore di Municipio 3, mi candido in Consiglio Comunale di Milano per le Elezioni 2021

Schermata 2021-08-24 alle 17.37.05

Cultura e Quartieri

Maggiore flessibilità e disponibilità degli orari di apertura di musei e luoghi di cultura per una fruizione gratuita a misura di cittadino e famiglia

E non solo…

Spazio Pubblico

Dotare Milano di una cintura verde collegando i parchi di Milano Est: Parco Lambro, Parco della Lambretta (Rubattino) e Parco Forlanini

E non solo… 

Ridurre le Fragilità

Sostegno partecipato del Comune per ridurre i canoni d’affitto alle famiglie, ai giovani, agli studenti

E non solo…

EVENTI E SPETTACOLO

Avere un Assessore agli Eventi e al Tempo Libero, Evolvere l’ Ufficio Unico dello Spettacolo, snellire la burocrazia

E non solo…

Sport e camminabilitÀ

Una zona pedonale per ogni Municipio;

Semplificazioni per organizzazioni eventi in città

E non solo…

VUOI AIUTARE LUCA?

Scopri qui come attivarti e ricevere materiali e istruzioni

NOVITA' DAI MIEI PROFILI SOCIAL

1 mese fa

Luca Costamagna
In questi giorni a Praga continua la grande conferenza di ICOM General Conference una conferenza che riunisce tantissimi paesi per il pensiero, la condivisione e gli sviluppi dei musei nelle città e società contemporanea.Ieri una giornata importantissima con la nuova definizione di museo di ICOM:“A museum is a not-for-profit, permanent institution in the service of society that researches, collects, conserves, interprets and exhibits tangible and intangible heritage. Open to the public, accessible and inclusive, museums foster diversity and sustainability. They operate and communicate ethically, professionally and with the participation of communities, offering varied experiences for education, enjoyment, reflection and knowledge sharing.”“Il museo è un’istituzione permanente senza scopo di lucro e al servizio della società, che effettua ricerche, colleziona, conserva, interpreta ed espone il patrimonio materiale e immateriale. Aperti al pubblico, accessibili e inclusivi, i musei promuovono la diversità e la sostenibilità. Operano e comunicano eticamente e professionalmente e con la partecipazione delle comunità, offrendo esperienze diversificate per l’educazione, il piacere, la riflessione e la condivisione di conoscenze.” Come vi sembra questa definizione? È l'esperienza che avete entrando in un Museo?(Si parla anche molto di Ucraina con la vice Ministra per la Cultura Kateryna Chuyeva che è anche la Presidente di ICOM Ucraina)#Cultura #musei ... ContinuaRiduci
Continua su Facebook

1 mese fa

Luca Costamagna
Una buona serata con un'immagine che forse non dice nulla ma che è intreccio di giganti, passione, musica e cultura. Tutte cose di cui abbiamo bisogno di questi tempi.Arturo Toscanini, Antonino Votto (di spalle), Victor De Sabata e Maria Callas durante le prove de La vestale di Gaspare Spontini (#teatroallascala , 23 Agosto 1955). #milanocultura#milano ... ContinuaRiduci
Continua su Facebook

1 mese fa

Luca Costamagna
Tremilaquattrocentocinquentaquattro euro. 3.454,00 Euro. È la stima dei costi gas ed elettricità che una famiglia tipo dovrà sostenere nel prossimo anno.Aumenti di oltre il 100% sul 2021 e che superano il 135% rispetto al 2020.Cose che sapevamo ma che ancora ieri l'Istituto Ricerche e Consumi ha denunciato nel suo rapporto.In questa cifra non ci sono I costi che ogni famiglia dovrà continuare a sostenere e naturalmente sono anch'essi aumentati per pagare le utenze condominiali.Ma l'Istituto ci ricorda che non è solo una crisi energetica, Ottobre, dietro l'angolo, potrà essere la crisi delle crisi insieme all'inflazione. Una perdita del potere d'acquisto preoccupante a fronte di aumenti continui anche in altri settori pensiamo all'alimentare e a stipendi sempre uguali.Il caro energia diventi il tema fondamentale di questa campagna elettorale per evitare davvero una crisi sociale gravissima che come al solito pagheranno i più deboli. Penso a chi è già in difficoltà. A chi è monoreddito. A chi vive solo. A chi ha anziani o persone malate a carico.Per leggere una sintesi del rapporto: business24tv.it/2022/08/22/ircaf-dal-primo-ottobre-bollette-raddoppiate-rischio-tempesta-perfetta/ ... ContinuaRiduci
Continua su Facebook

1 mese fa

Luca Costamagna
Buon Lunedì a tutti. Sto lavorando alla ripresa dei lavori delle commissioni e in consiglio dopo due settimane di pausa.Le quattro mie priorità per Settembre sono di continuare a indagare le profonde criticità che hanno riguardato il caso di Diana. Non possiamo dimenticarla e trattare questa terribile vicenda con sufficienza. Ho già chiesto una commissione politiche sociali urgente e andrò a breve in quartiere Ponte Lambro: dobbiamo fare più commissioni sopralluogo.Sul bonus #psicologo mi avete scritto in tanti e ci sono diverse cose da sistemare. Ad esempio al Municipio 9 il bando è andato deserto: dobbiamo capire come coordinare meglio questa opportunità.E poi il caro Energia: ci aspetta un difficile autunno e bisogna anzitutto dirlo alle famiglie, soprattutto che abitano nelle nostre case e sostenerle.Proseguiremo poi il lavoro di approfondimento dei nuovi sistemi dei #musei pubblici e privati della nostra città e i lavoro che va portato avanti con i #municipi per lavorare con più coordinamento su tutta la città.Cominceremo dal Museo Diocesano che ho già incontrato ma anche con le bellissime novità sul Planetario.Non vedo l'ora di riprendere a pieno ritmo. #ComuneMilano #sociale #quartieri #milanocultura ... ContinuaRiduci
Continua su Facebook

2 mesi fa

Luca Costamagna
EDILIZIA SCOLASTICA. PNRR, FINANZIATO IL PROGETTO DEL NUOVO POLO DELL’INFANZIA DI VIA RENIIl Comune di Milano si aggiudica anche il finanziamento di 4 milioni e 920mila euro per la demolizione della scuola dell’infanzia di via Reni 1 e la sua trasformazione in polo dell’infanzia con fondi PNRR. La pubblicazione delle graduatorie da parte del Ministero dell’Istruzione conferma il finanziamento: tra le candidature arrivate da tutta Italia l’intervento proposto dal Comune di Milano ha ottenuto un ottimo punteggio ed è al vertice della graduatoria lombarda. Il progetto prevede la demolizione dell’edificio prefabbricato di via Reni 1, che oggi ospita sei sezioni di scuola dell'infanzia per bambini da 3 a 6 anni, e la sua trasformazione in termini strutturali e di efficientamento energetico, che prevede un ampliamento dell’offerta educativa con la creazione di un ‘polo dell’infanzia 0-6’, quindi nido e scuola dell'infanzia. Sull’attuale superficie coperta di circa 1.300 metri quadrati troverà posto una nuova struttura: il piano terra ospiterà il nuovo nido, per una trentina di piccoli da 0 a 3 anni, insieme alla scuola dell’infanzia che occuperà anche il primo piano, e per la quale saranno confermate sei sezioni. Il finanziamento del polo dell’infanzia di via Reni 1 si aggiunge a quelli già confermati e ottenuti dal Comune di Milano nell’ambito delle altre linee di finanziamento del PNRR, per un totale di oltre 40 milioni di euro. Sono già altre tre le scuole ammesse ai finanziamenti: l’edificio di viale Sarca 24 nel Municipio 9 (Bando nuove scuole del Ministero dell’Istruzione) con un finanziamento di oltre 10 milioni e 150mila euro per demolizione, bonifica e ricostruzione della scuola secondaria di primo grado. Gli altri due finanziamenti si inseriscono nell'ampio progetto di rigenerazione urbana attraverso Piani Integrati che andrà ad interessare un’ampia zona a est di Milano nel Municipio 3 e prevede, tra le altre azioni, la costruzione del nuovo plesso scolastico di via Caduti in Missione di Pace nel quartiere Rubattino (finanziamento di 13 milioni e 500mila euro) e il rifacimento con risanamento conservativo del complesso che si affaccia su Rimembranze di Lambrate (oltre 18 milioni di euro). Gli interventi finanziati dal PNRR dovranno essere terminati nel 2026. ... ContinuaRiduci
Continua su Facebook

CHI SONO

Nato a Milano, cresciuto tra Lambrate e Città Studi, amministratore di condominio, vivo nel quartiere Casoretto con mia moglie Chiara e nostro figlio Pietro.
Dal 2016 sono Assessore alla Cultura del Municipio 3 e dal 2020 anche alle Politiche Sociali.

In questi anni ho promosso un programma di cultura diffusa per tutti i quartieri del nostro Municipio in sinergia con i teatri, associazioni, giovani e nuove realtà. Ho valorizzato l’Auditorium Cerri di via Valvassori Peroni, oggi protagonista della vita musicale della città e la Casa Museo Boschi Di Stefano, finalmente più visitata e vissuta in tutti i suoi spazi.

Durante il lockdown ho ideato e promosso la campagna “Per un buon vicinato” volta alla collaborazione tra cittadini, istituzioni, mense e realtà del terzo settore. Voglio continuare il mio impegno in Comune, per ricucire i quartieri valorizzandone le potenzialità culturali, aumentare le connessioni tra territori, persone e comunità e dare risposte alle fragilità.