• 37883098_2159782777634436_2945213075214565376_n

    8 progetti per 8 quartieri

    37883098_2159782777634436_2945213075214565376_n

    Facciamo il punto, prima delle vacanze. Ecco gli 8 progetti di #culturadiffusa per gli 8 macro quartieri del Municipio 3 avviati in questi due anni di#Municipio3 presieduto da Caterina Antola. Abbiamo l’anfiteatro urbano di via rizzoli tra le case popolari, che in questi due anni abbiamo valorizzato per appuntamenti musicali e di lettura; il Nuovo Cinema Casoretto che il quartiere merita come ha dimostrato nella co-organizzazione del primo cinechiostro lo scorso anno e che quest’anno replica l’appuntamento il 18, 20 e 22 Settembre: siamo al lavoro per la ricerca di partner per riaprirlo; la valorizzazione a Città Studi degli spogliatoi della piscina ponzio per la prima volta usati per una mostra sull’arte e la scienza e il potenziamento dell’Auditorium Cerri, i giardini delle case popolari di viale Lombardia e Lulli vissuti come luoghi di incontro, teatro e festa; la valorizzazione della Casa Museo Boschi Di Stefanoe il sostegno (soprattutto per la promozione turistica) al progetto Orme – Ortica Memoriarealizzato dagli ORTICANOODLES e coordinato dall’omonima e instancabile associazione. Infine il quartiere Rubattino con la sua piazza vigili del fuoco e per il quale insieme a Dario Monzio Compagnoni per il Municipio 3 e Antonella Bruzzese abbiamo predisposto un bando per l’animazione del territorio che uscirà a fine Agosto e riguarderà attività da svolgersi fino a Dicembre.

    https://www.facebook.com/LucaCostamagnaOfficial/photos/a.1734535070159211/2159782774301103/

  • Schermata 2019-01-02 alle 18

    Le mie riflessioni per il 2019

    Ecco le mie riflessioni sul Municipio 3 per questo 2019 appena iniziato!.
    Un grande impegno per GIOVANI, CULTURA e QUARTIERI.
    Fatemi sapere anche voi cosa vi aspettate per il 2019 nel nostro Municipio

  • 49138048_2270284983250881_4656749506786754560_n

    Il sondaggio sulla felicità

    Andiamo avanti con la nostra sperimentazione sul benessere e felicità nei quartieri. Non vogliamo interventi standard e generici, il nostro obiettivo sono interventi mirati nei luoghi difficili e nei percorsi sociali dove c’e’ piu’ fragilità e bisogno di attenzione che gli stessi cittadini ci segnalano. Proseguiamo con intensificare la rete di associazioni e realtà che operano sul nostro territorio, mettere in relazione proposte e bisogni, migliroare la qualità del verde a cominciare dai luoghi più piccoli e dimenticati, mettere veramente al centro la persone nei servizi civici: non è facile, ci stiamo lavorando con Manuia. Policies for Happiness. , miglioreremo. Grazie a Repubblica Milano.

    https://www.facebook.com/LucaCostamagnaOfficial/photos/a.1734535070159211/2270284979917548/?type=3&permPage=1

    49138048_2270284983250881_4656749506786754560_n

  • 48405187_2259973897615323_5732981677379026944_n

    Quartiere Crescenzago

    Quartiere Crescenzago, giardino dei ciliegi, via don Calabria. Questa mattina insieme a Caterina Antola e Manuela Sammarco con i giovani studenti, per dare avvio concreto al progetto sviluppato lo scorso anno grazie al Cesvi, per sistemare gia’ ora uno spazio usato senza rispetto da alcune persone e che vogliamo in primavera torni ad essere vissuto anche con qualche cambiamento strutturale per cui abbiamo investito delle risorse. Come al solito Amsa partner fondamentale. Associazionismo, giovani, istituzioni, privati: davvero la città si costruisce insieme e giorno per giorno. A proposito, contattate Filippo Andrea Rossi per segnalazioni su questo quartiere.

    48405187_2259973897615323_5732981677379026944_n
  • 34815575_2112619725684075_2109654374920749056_n

    il 3° Piano di Casa Boschi

    Per la prima volta aperto al pubblico il terzo piano della Casa Museo Boschi Di Stefano dove hanno vissuto i coniugi Boschi, per la mostra “fotofanie”, 109 fotografie di Zannier, a cura di Andrea Tomasetig. Un grande lavoro di squadra tra istituzioni, privati, cittadini, questo pomeriggio l’inaugurazione. Invito tutti a visitare la Casa Museo di via Jan, a visitare la mostra in questa circostanza unica e a promuovere la conoscenza di questo straordinario tesoro della città…non siate timidi…

    https://www.facebook.com/LucaCostamagnaOfficial/posts/2112619815684066?__tn__=-R

    34815575_2112619725684075_2109654374920749056_n

  • AdamiPhoto-4617

    Il primo anno in Municipio

    Caro amico, cara amica,

    il 30 giugno 2016 venivo nominato Assessore di Municipio 3, in una giunta dove c’è grande unità nelle differenze degli stili, ma un solo sguardo d’insieme, grazie alla guida di Caterina Antola: un Presidente che ci aiuta ad essere squadra ogni giorno.

    Un solo anno è troppo poco per fare un bilancio, per fare analisi particolari e dettagliate, che forse qualcuno si attenderebbe.
    Sono stati 12 mesi intensi in cui abbiamo cercato di avviare dei cambiamenti, piccoli e grandi, raggiungendo tutti i sotto-quartieri del territorio, avendo a cuore in particolare quelli in periferia.

    Per quanto attiene alle mie deleghe, mi vengono in mente due cose a cui tengo molto e che mi sembra riguardino due aspetti molto concreti della vita dei giovani e dei più piccoli:
    – i libri per i bambini nelle sale d’attesa del municipio e dell’anagrafe, perché la loro attesa in compagnia dei genitori sia un po’ meno noiosa
    –  l’ottenimento del prolungamento degli orari della biblioteca di Valvassori Peroni, aperta fino alle 23 da Lunedì al Venerdì.

    C’è ancora molto da fare.
    I Municipi hanno bisogno di vedersi riconosciute pienamente tutte le deleghe e i poteri che il regolamento prevede: in molte occasioni siamo ancora e soltanto la “voce” dei cittadini nei confronti del Comune.
    E’ necessario un cambio di passo e ho fiducia che il Sindaco Beppe Sala provveda a riguardo.
    Le attese dei cittadini sono ancora tante e sono numerosissime le difficoltà amministrative-burocratiche.
    Milano non può correre a due velocità: da una parte le grandi manifestazioni e dall’altra le complessità quotidiane più piccole, immediate, importanti e numerose.

    In questo anno ho sperimentato che c’è la possibilità di cambiare le cose e guardo quindi a questo secondo anno con questa consapevolezza.
    Ci stiamo riuscendo e ci riusciremo!

    Buona estate!

  • muralelegalitalc

    Municipio 3, cultura e giovani nei quartieri

    Cari concittadini,

    Sabato scorso abbiamo inaugurato il murale della legalità nel quartiere Ortica: un grande muro grigio è diventato ricco di colori e valori con la raffigurazione di Ambrosoli, Tobagi, Brutto, Dalla Chiesa, Garofalo, Anselmi. E’ stata una mattinata molto emozionante in cui sono intervenute molte persone e in particolare i giovani.

    Ieri sera si è tenuto il secondo appuntamento dei “martedì della cultura” per la seconda edizione del ciclo di incontri “un territorio racconta” dedicata alla conoscenza della storia dei quartieri di Lambrate, Ortica e Casoretto. Martedì prossimo, 16 Maggio, l’ultimo appuntamento. La partecipazione di oltre cento persone ai primi due incontri ci confermano il valore di queste iniziative capillari nei quartieri che mettono al centro la storia e le origini delle nostre vie.

    Tra pochi giorni comincerà Piano City, straordinaria iniziativa ormai centrale per la tradizione milanese e come Municipio abbiamo pensato di portare un concerto in piazza vigili del Fuoco, nel quartiere Rubattino. Abbiamo pensato che un luogo da tempo bisognoso di interventi, fosse la sede migliore per passare una serata con la musica, sempre con l’obiettivo di favorire socializzazione. Appuntamento Sabato 20 Maggio alle ore 19, un pianoforte sopra un “Ape – Piaggio” farà ascoltare i classici del jazz americano.

    L’offerta culturale del Municipio 3, grazie alla collaborazione con Cultweek, può comprendere anche una proposta di tre workshop gratuiti, dedicati alla conoscenza della grammatica e dei linguaggi delle diverse forme dell’arte dello spettacolo. La competenza di relatori di rilievo come Gabriele Porro, Stefano Benedetti, Maurizio Porro, Mattia Palma e Anna Girardi renderà possibile capire “come si legge un film”, “come si legge una piéce teatrale” e “come si legge l’opera lirica”. Il primo appuntamento è per questo Sabato 13 Maggio alle ore 16, nella sala consiliare Guido Galli di Via Sansovino 9.

    Domani con la premiazione del concorso “Matemartiamo” concluderemo la prima edizione della settimana della scienza progettata con la collega Manuela Sammarco: una cornice di appuntamenti in collaborazione con il Politecnico di Milano, con associazioni e scuole, che ha voluto legare la cultura scientifica al mondo giovanile in particolare. Il prossimo anno replicheremo.

    Infine, vi invito a tenervi aggiornati attraverso la pagina del municipio 3,
    un caro saluto

    Luca Costamagna, Assessore Cultura Municipio 3

  • 16932668697_0a2cd59fef_k

    Il bisogno del “NOI”

    Sono passati sei mesi esatti dall’inizio del mandato di Assessore di Municipio 3.
    In un breve periodo abbiamo realizzato numerose iniziative e cominciato a cambiare alcune cose. Non vi presento un elenco, quello ho –abbiamo- cercato di raccontarvelo in questi mesi. Condivido però il “senso” di questi mesi e quello dei prossimi che verranno.

    La sfida di governare le complessità

    Un territorio di circa 140.000 abitanti presenta quotidianamente una molteplicità di imprevisti e problemi ordinari e straordinari… Bisogna dirsi con molta chiarezza e semplicità che il Municipio non può fare tutto. Ci sono momenti in cui l’azione politica –anche grazie agli uffici amministrativi- è capace di dare risposte pronte, altri in cui non lo fa.

    Vorrei dire a tutti coloro che si sentono privi di fiducia verso la politica, che alle questioni complesse non si possono dare sempre soluzioni facili. Non si può cedere alla tentazione di pensare che “tanto non cambierà mai nulla” solo perché certe risposte sembrano non esserci. Non si può cedere alla logica dei social network in cui sembra che tutta la politica sia “da buttare”, in cui sembra che tutto è facile, che ogni cosa si possa commentare con semplicità, in cui per ogni problema sembra esserci una risposta immediata.

    E’ immediato scrivere un commento ad un post, non è immediato affrontare il governo di un territorio. Governare è una sfida quotidiana. E’ una scelta non solo tra due possibilità, ma molto spesso anche nella ricerca di una terza via o addirittura una quarta via, magari più impopolare. I sentimenti di antipolitica provano a farci credere che una rapida tempestività porti sempre ad un risultato di vera efficienza. Non è così.

    La Prima della Scala in un condominio di periferia.

    Questi mesi nelle istituzioni mi hanno confermato che i nodi delle complessità si possono sciogliere, che i problemi si possono risolvere. A volte i meccanismi della burocrazia sembrano lì pronti a dirti “non provare a farlo, ti fermerò!”, ma alla fine i risultati arrivano.
    Come quando abbiamo spostato la proiezione della prima diffusa della Scala in una modesta sala condominiale popolare del quartiere Rizzoli, in periferia, rinunciando al più accogliente e centrale Auditorium di cui disponiamo.

    Abbiamo pensato che spostare in una casa popolare la manifestazione simbolicamente più importante di tutto l’anno culturale della nostra città, fosse il gesto migliore per mostrare la nostra continua attenzione verso le periferie e verso una “cultura diffusa” quotidianamente.
    Questa serata mi ha ricordato il bisogno e la responsabilità del “noi”. Una serata così non sarebbe stata la stessa senza: la disponibilità di MM ente che gestisce queste case, l’appoggio dell’Assessore comunale alla Cultura e della Presidente di Municipio che hanno accolto questa idea positivamente fin da subito, la collaborazione con Giuseppina Rosco, la disponibilità di Eleonora, il vin brulé preparato da Gaetano e le tante persone che hanno partecipato!

    Infatti, il nostro Municipio è straordinariamente ricco di persone, associazioni e realtà che desiderano dare un’anima al quartiere che abitano. Il compito delle istituzioni, in particolare dell’istituzione più vicina al territorio, è anche quello di dare un senso a queste anime, di facilitare la possibilità di mettere a disposizione il proprio “mattone” di conoscenza per far crescere il proprio quartiere.

    Non bisogna pensare che il Municipio soltanto debba fare la sua parte: ciascuno può e deve dare il proprio contributo e penso alle tante iniziative che abbiamo realizzato insieme su tutto il territorio del Municipio. Vorrei dire, in particolare a quanti sono lontani dalla politica e soprattutto a quanti non lo erano, ma lo sono diventati a causa di delusioni ricevute, che è possibile cambiare le cose, ma soltanto insieme.

    Mi auguro di continuare a crederlo e di continuare a dimostrarlo concretamente nel corso dell’anno che ci attende. Proseguiremo portando la nostra azione in ogni quartiere.

  • scienza-14671296_1812268592385858_274922517755734763_n

    La Stagione della Scienza

    CONTINUA LA STAGIONE DELLA SCIENZA
    Terzo appuntamento il 19/10 alle ore 21 presso l’Auditorium “Stefano Cerri” di V. Valvassori Peroni per la Stagione della Scienza. Tema della serata, un viaggio alla scoperta della via lattea, l’immensa spirale da 300 miliardi di stelle. Ingresso libero. Iniziativa realizzata in collaborazione con l’Associazione AstrOfficina.

     

  • post-content-marketing20

    Censimento delle Associazioni

    Tantissime associazioni stanno rispondendo all’avviso pubblico di censimento mandando il modulo con le relazioni sull’ultimo anno di attività e le attese per i prossimi 2 anni. Vi ricordiamo che c’è tempo fino al 31 Ottobre, quando raccoglieremo e riorganizzeremo tutti i dati creando un nuovo Albo del Territorio cartaceo e digitale.

    Dalla pagina del Municipio 3 all’interno del sito del Comune è possibile scaricare l’Avviso Pubblico, la Lettera e il modulo per il censimento delle associazioni, fondazioni, gruppi e realtà organizzate (anche Social Street) che hanno almeno 1 anno di attività e che sono presenti nel territorio del nostro Municipio.
    I moduli sono disponibili anche in forma cartacea anche presso le biblioteche del Municipio, l’Auditorium e la sede di V. Sansovino 9.

    https://www.comune.milano.it/dseserver/webcity/garecontratti.nsf/WEBAll/AD3284DDD82C8E73C125802E00371783?opendocument

     

Page 1 of 41234